• /
  • news
  • /
  • Sui taxi di New York si potrà condividere la corsa

Sui taxi di New York si potrà condividere la corsa


Tags: Curiosità

Per rispondere alla concorrenza di Uber e Lyft

Con l'avvento di Uber e Lyft e di altri portali nati per la condivisione dei viaggi, i taxisti di New York hanno pensato bene di adeguarsi alle moderne esigenze di trasporto condiviso dei loro passeggeri.
Da ciò nasce la collaborazione fra Via, servizio di carsharing che opera a Manhattan, Brooklyn e Queens, con Curb, un'alternativa ai taxi tradizionali.
Questo per risollevare le sorti di un servizio, quello dei taxi gialli americani, che stava lentamente perdendo terreno e che invece adesso prevede un incremento delle richieste da parte dei viaggiatori, che erano passate dai 393.886 viaggi del 2016 ai  332.075 viaggi di Marzo 2017. 



Articoli correlati

I paesi dove vengono rubate piú auto in Europa


23/12/2021

Italia, Svezia e Repubblica Ceca sono i peggiori in termini relativi, la Francia è 'campione' in cifre assolute.

I paesi con piú furti d'auto in Europa Francia, Italia e Regno Unito...


Leggi


Mercedes batte Tesla con la prima auto a guida autonoma in Europa


16/12/2021

Approvata la tecnologia Drive Pilot di Mercedes, con autonomia di livello 3, che il marchio offrirà ai propri clienti nella prima metà del 2022

Autorizzata la prima auto con guida autonoma che sará sul mercato dal 2022. Mercedes batte Tesla...


Leggi


Auto dell'anno in Europa 2022: 16 finaliste sono auto elettriche


22/11/2021

L'organizzazione del concorso Car of the Year in Europe 2022 ha appena pubblicato l'elenco definitivo dei candidati. Il prossimo febbraio sapremo chi sarà il vincitore.

Delle 39 auto finaliste del premio the car of the year, 16 sono 100% elettriche...


Leggi