• /
  • news
  • /
  • Sui taxi di New York si potrà condividere la corsa

Sui taxi di New York si potrà condividere la corsa


Tags: Curiosità

Per rispondere alla concorrenza di Uber e Lyft

Con l'avvento di Uber e Lyft e di altri portali nati per la condivisione dei viaggi, i taxisti di New York hanno pensato bene di adeguarsi alle moderne esigenze di trasporto condiviso dei loro passeggeri.
Da ciò nasce la collaborazione fra Via, servizio di carsharing che opera a Manhattan, Brooklyn e Queens, con Curb, un'alternativa ai taxi tradizionali.
Questo per risollevare le sorti di un servizio, quello dei taxi gialli americani, che stava lentamente perdendo terreno e che invece adesso prevede un incremento delle richieste da parte dei viaggiatori, che erano passate dai 393.886 viaggi del 2016 ai  332.075 viaggi di Marzo 2017. 



Articoli correlati

Sparco, dalle corse alla vita quotidiana


04/08/2020

Sparco comincia la sua avventura con le tute racing, che renderanno il marchio famoso in tutto il mondo delle corse automobilistiche, e successivamente con i sedili da corsa....


Leggi


LA FATTURAZIONE ELETTRONICA DEL CARBURANTE


01/07/2019

Fatturazione elettronica del Carburante,obbligo dall'ultima legg di bilancio ............


Leggi


Da Toyota arriva e-Palette, vettura che diventa furgone o negozio...


10/01/2018

Totalmente elettrico ed a guida autonoma, vuole ridisegnare il concetto di business

Al CES di Las Vegas sono sempre tante le novità. ...


Leggi