• /
  • news
  • /
  • Sui taxi di New York si potrà condividere la corsa

Sui taxi di New York si potrà condividere la corsa


Tags: Curiosità

Per rispondere alla concorrenza di Uber e Lyft

Con l'avvento di Uber e Lyft e di altri portali nati per la condivisione dei viaggi, i taxisti di New York hanno pensato bene di adeguarsi alle moderne esigenze di trasporto condiviso dei loro passeggeri.
Da ciò nasce la collaborazione fra Via, servizio di carsharing che opera a Manhattan, Brooklyn e Queens, con Curb, un'alternativa ai taxi tradizionali.
Questo per risollevare le sorti di un servizio, quello dei taxi gialli americani, che stava lentamente perdendo terreno e che invece adesso prevede un incremento delle richieste da parte dei viaggiatori, che erano passate dai 393.886 viaggi del 2016 ai  332.075 viaggi di Marzo 2017. 



Articoli correlati

Una Ferrari per bambini al prezzo di 120.000 euro


23/08/2021

Anche i ragazzini potranno avere una ferrari e non di quelle giocattolo!

La Ferrari ha creato un'auto giocattolo per ragazzini a partire da 14 anni, alla modica cifra di 120000€......


Leggi


L'hotel perfetto per gli appassionati di auto?


05/08/2021

C'è l'hotel perfetto per gli appassionati di auto? Sicuramente l'hotel V8 in Germania potrebbe essere un buon candidato.

Se sei appassionato di auto non puoi assolutamente perderti questo hotel, il V8 in Germania......


Leggi


La crisi dei mezzi di trasporto pubblici con il covid


22/07/2021

Gli italiani sono diffidenti nei confronti dell'uso del trasporto pubblico con la pandemia e sono inclini a utilizzare la propria auto come mezzo di trasporto preferito per i loro viaggi.

Con la pandemia l'utilizzo dei mezzi pubblici diminuisce, aumenta invece l'uso di macchine proprie e a noleggio....


Leggi