• /
  • news
  • /
  • Mercato dell'auto in crescita? Merito del noleggio

Mercato dell'auto in crescita? Merito del noleggio


Tags: Curiosità

Mercato automobilistico in crescita grazie al boom dell'autonoleggio. Dati incoraggianti per il futuro

Il mercato auto italiano sembra finalmente fuori dalle secche. Nel 2015 ha quasi sfiorato gli 1,6 milioni di nuove immatricolazioni, oltre 200 mila in più rispetto al 2014 ma certamente ben lontano dai 2,5 milioni annui di una decina di anni fa. A guardar bene si scopre poi che gran parte dell?incremento si deve al settore dell?autonoleggio, sia a breve che a lungo termine, che rapperesenta ormai il 19% delle immatricolazioni.

Insomma, se il mercato auto si riprende, buona parte del merito è delle aziende riunite nell?Aniasa, l?Associazione Nazionale dell?Autonoleggio e Servizi Automobilistici che fa capo a Confindustria, la quale ha di recente reso noto il suo 15° Rapporto Annuale. Lo scorso anno le aziende di settore hanno fatturato più di 5,4 miliardi di euro, il 5,7% in più del 2014, e hanno immatricolato 317 mila veicoli. Grazie a una flotta complessiva di 730.000 veicoli, le aziende Aniasa contribuiscono per due miliardi di euro alle entrate fiscali dello Stato. E nei primi 4 mesi del 2016 la tendenza è ulteriormente cresciuta, con un contributo alle immatricolazioni in crescita del 7,4%, Tutto questo nonostante una burocrazia ed una normativa ferme al palo, che "non disciplinano adeguatamente le nuove forme di mobilità", come recita impietoso il Rapporto.

Un vero e proprio boom è quello del car sharing, il servizio di condivisione di auto lanciato nel 2013, che oggi vanta numerosi protagonisti (costruttori auto, grandi aziende, istituzioni), restando tuttavia ancora poche le città che se ne servono. Ad aprile 2016 gli italiani iscritti alle varie piattaforme di car sharing si contano in 650 mila unità, per un totale di circa 11 milioni di noleggi. I veicoli in flotte sono quasi 4.500 e le stesse si stanno diversificando, con la disponibilità anche di vetture elettriche e scooter. Milano resta leader con 323 mila utenti e quasi 1.900 veicoli, seguita da Roma con 226 mila utenti e 1.200 veicoli e Torino con soli 54 mila utenti e 810 veicoli. Ma esperienze positive si registrano pure a Firenze, a Verona ed a Bari.



Articoli correlati

L'effetto degli incentivi auto: a settembre +9.5% per il mercato


04/12/2020

In ripresa il mercato dell'auto e ciò grazie alla norma contenuta nel Decreto Rilancio

Analisi del centro studi Promoter: il merito è della norma contenuta nel Decreto Rilancio....


Leggi


Bollo auto, facciamo chiarezza: come evitare le multe?


23/11/2020

Siamo a ridosso del bollo auto, come si devde comportare chi noleggia un veicolo a lungo termine?

Siamo a ridosso della fine dell'anno e proprio in questo periodo si percepisce un grandissimo caos inerentemente al pagamento della tassa di proprietà, ancor più nota come bollo auto....


Leggi


Catene da neve o pneumatici invernali?


17/11/2020

In gran parte delle provincie italiane con l’approssimarsi della stagione invernale si avvicina anche il tempo dell’obbligatorietà di montare pneumatici invernali o catene da neve.

E’ tornato inesorabile l’inverno e per gli automobilisti si ripresentano i quesiti inerenti alle norme che obbligano all’uso di catene da neve o pneumatici invernali....


Leggi