• /
  • news
  • /
  • LA SUA AUTO NON INGRANA LA PRIMA. LA SOLUZIONE? 500 KM IN RETROMARCIA

LA SUA AUTO NON INGRANA LA PRIMA. LA SOLUZIONE? 500 KM IN RETROMARCIA


Tags: Curiosità

Si rompe il cambio dell'auto e lui pensa bene di farsi i 500 km che gli restano.. in retromarcia!

SYDNEY – Doveva arrivare a Perth a tutti i costi. Quando gli si è rotto il cambio, non ha avuto esitazioni: la retromarcia funzionava ancora e ha deciso di farsi i 500 km mancanti procedendo all’indietro nel deserto. Ma il viaggio di un 22enne australiano si è concluso dopo una ventina di chilometri, quando alcuni agenti di polizia lo hanno fermato senza nascondere un certo stupore.

L’auto del ragazzo, il cui nome non è stato comunicato dalle autorità locali, si è rotta di fronte a un ristorante nella città di Kalgoorlie, nel sudovest dell’Australia. Invece di cercare un meccanico, il giovane conducente ha pensato bene di procedere con l’unica marcia funzionante, la retro. Si è così avviato lungo la strada a quasi 60 km orari marciando all’indietro.

A conti fatti, con quel ritmo sarebbe arrivato a destinazione in poco meno di nove ore anche se probabilmente con un discreto torcicollo. Invece, a 20 km di distanza è stato avvistato da una pattuglia della polizia locale che l’ha subito fermato. Agli agenti un po increduli ha candidamente spiegato di essere diretto a Perth e di avere comunque prudentemente ridotto la velocità perché in retromarcia a 80 km l’ora la sua Ford del 1988 tendeva pericolosamente a sbandare.

Il giovane è stato immediatamente sottoposto al test del palloncino senza alcun rilievo di alcool nell'organismo. In ogni caso, il suo viaggio si è concluso con  un'accusa per guida pericolosa condita da numerose altre infrazioni al codice della strada.



Articoli correlati

L'effetto degli incentivi auto: a settembre +9.5% per il mercato


04/12/2020

In ripresa il mercato dell'auto e ciò grazie alla norma contenuta nel Decreto Rilancio

Analisi del centro studi Promoter: il merito è della norma contenuta nel Decreto Rilancio....


Leggi


Bollo auto, facciamo chiarezza: come evitare le multe?


23/11/2020

Siamo a ridosso del bollo auto, come si devde comportare chi noleggia un veicolo a lungo termine?

Siamo a ridosso della fine dell'anno e proprio in questo periodo si percepisce un grandissimo caos inerentemente al pagamento della tassa di proprietà, ancor più nota come bollo auto....


Leggi


Catene da neve o pneumatici invernali?


17/11/2020

In gran parte delle provincie italiane con l’approssimarsi della stagione invernale si avvicina anche il tempo dell’obbligatorietà di montare pneumatici invernali o catene da neve.

E’ tornato inesorabile l’inverno e per gli automobilisti si ripresentano i quesiti inerenti alle norme che obbligano all’uso di catene da neve o pneumatici invernali....


Leggi