• /
  • news
  • /
  • Iniziativa ambientale in città: giardini sul tetto dei bus urbani

Iniziativa ambientale in città: giardini sul tetto dei bus urbani


Tags: Curiosità

Viene da Madrid la recente iniziativa per la lotta all'inquinamento urbano. Si chiama "Muévete en verde"

"Muevete en verde". E' questo il nome dell'iniziativa promossa dalla Fundacion Cotec insieme all'amministrazione comunale di Madrid. Trattasi di una nuova strategia per far fronte all'inquinamento urbano da CO2. Consiste di fatto nell'istallazione di un piccolo giardino pensile sopra il tettino degli autobus che circolano nella capitale spagnola, e si propone di migliorare la qualità dell'aria notoriamente poco pulita come in tutte le grandi metropoli del mondo. Per ora i giardini mobili sono stati istallati sugli autobus delle linee piu trafficate, ma si pensa già di estendere in futuro tale iniziativa ad un numero maggiore di mezzi pubblici. C'è da dire che la stagione invernale non ha favorito la crescita dei tappeti erbosi e delle piante che sono stati applicati sul tetto dei bus,ma  gli esperti affermano che il contributo della vegetazione 'mobile'  può contribuire efficacemente ad assorbire le sostanze inquinanti sia a livello di CO2 che di polveri sottili già presenti massicciamente nella quotidianità del traffico cittadino. La presenza del verde sul tetto dei bus permette inoltre di abbassare, nelle giornate soleggiate e più calde, la temperatura interna dei veicoli e di conseguenza il dispendio di energia necessario alla climatizzazione del veicolo si abbassa notevolmente. Il costo dell'operazione? Non supera i 2.500 euro per ciascun bus. Tuttavia I giardini pensili sul tetto dei bus non sono una novità: da qualche anni a New York circolano già a titolo sperimentale alcuni autobus urbani della rete MTA, nell'ambito del progetto Bus Roots che punta, una volta a regime, ad ottenere complessivamente una superficie verde aggiuntiva di quasi 15 ettari sfruttando il tetto dei 4.500 bus che bazzicano ogni giorno le strade della Grande Mela.



Articoli correlati

L'effetto degli incentivi auto: a settembre +9.5% per il mercato


04/12/2020

In ripresa il mercato dell'auto e ciò grazie alla norma contenuta nel Decreto Rilancio

Analisi del centro studi Promoter: il merito è della norma contenuta nel Decreto Rilancio....


Leggi


Bollo auto, facciamo chiarezza: come evitare le multe?


23/11/2020

Siamo a ridosso del bollo auto, come si devde comportare chi noleggia un veicolo a lungo termine?

Siamo a ridosso della fine dell'anno e proprio in questo periodo si percepisce un grandissimo caos inerentemente al pagamento della tassa di proprietà, ancor più nota come bollo auto....


Leggi


Catene da neve o pneumatici invernali?


17/11/2020

In gran parte delle provincie italiane con l’approssimarsi della stagione invernale si avvicina anche il tempo dell’obbligatorietà di montare pneumatici invernali o catene da neve.

E’ tornato inesorabile l’inverno e per gli automobilisti si ripresentano i quesiti inerenti alle norme che obbligano all’uso di catene da neve o pneumatici invernali....


Leggi