• /
  • news
  • /
  • Incidenti mortali con un solo veicolo, Italia sopra media Ue

Incidenti mortali con un solo veicolo, Italia sopra media Ue


Tags: Curiosità

Tra le cause, l'età media dei conducenti

Triste primato, quello italiano. In fatto di incidenti mortali che coinvolgono un solo veicolo, abbiamo una media superiore a quella europea.
Sebbene in diminuzione, resta comunque alto il tasso di mortalità dovuto a sinistri  stradali che vedono il coinvolgimento di un solo mezzo. Lo afferma ACI che ha effettuato uno studio da cui emerge che negli ultimi anni in Europa hanno perso la vita 94.800 persone per le conseguenze di questo tipo di incidenti, quasi 7.500 nel solo 2015. Più del 60% sono scomparse per episodi occorsi su tratti extraurbani, a rischio risultano soprattutto i giovani tra i 18 e i 24 anni. Nel periodo 2005-2014 i decessi in Europa per SVC sono calati del 43% contro una generica diminuzione dei morti sulle strade del 41%: si è passati da 14.162 del 2004 ai 7.046 del 2014. Nel nostro Paese i lutti legati a questo tipo di incidenti sono scesi dai 1.666 del 2004 ai 916 del 2014, quest'ultimo è un dato assoluto che nel Vecchio Continente è secondo solo ai 1.209 morti registrati in Francia. La media italiana è di 16,9 decessi per milione di abitante, contro i 15,5 europei. 
L'età media dei conducenti italiani è molto alta. E probabilmente questo gioca un ruolo determinante su questo susseguirsi di tragicità al volante.
Una buona soluzione per aumentare la sicurezza potrebbe derivare dall'applicazione della direttiva di gestione della sicurezza delle infrastrutture, recepita in Italia con decreto legislativo 35/2011. Essa prevede l'opportunità di eliminare gli ostacoli removibili dal margine della sede stradale in aree extraurbane e in autostrada, nonchè di istallare barriere di sicurezza laddove ciò non sia possibile, con particolare riguardo per la tutela delle 2 ruote.



Articoli correlati

La crisi dei mezzi di trasporto pubblici con il covid


22/07/2021

Gli italiani sono diffidenti nei confronti dell'uso del trasporto pubblico con la pandemia e sono inclini a utilizzare la propria auto come mezzo di trasporto preferito per i loro viaggi.

Con la pandemia l'utilizzo dei mezzi pubblici diminuisce, aumenta invece l'uso di macchine proprie e a noleggio....


Leggi


1000 Miglia 2021: torna da mercoledì 16 a sabato 19 giugno


15/06/2021

Il 16 giugno 2021 prenderà il via la 39° edizione commemorativa della “Freccia Rossa”, “la corsa più bella del mondo”, secondo la celebre definizione di Enzo Ferrari, che partirà da Brescia e tornerà il 19 giugno, dopo aver visitato alcune delle borghi più suggestivi d'Italia.

Il 16 giugno si dará il via alla Mille miglia, la corsa piú bella del mondo...


Leggi


L'effetto degli incentivi auto: a settembre +9.5% per il mercato


04/12/2020

In ripresa il mercato dell'auto e ciò grazie alla norma contenuta nel Decreto Rilancio

Analisi del centro studi Promoter: il merito è della norma contenuta nel Decreto Rilancio....


Leggi