• /
  • news
  • /
  • STELLANTIS SI È QUOTATA A MILANO E PARIGI

STELLANTIS SI È QUOTATA A MILANO E PARIGI


Tags: Economia

E sostituisce, per sempre, i titoli FCA e PSA

 

Principale azionista del gruppo è Exor con Peugeot, lo stato francese e i cinesi di Dongfeng

Persone e Numeri

 

Presidente John Elkann, con Robert Peugeot come vice, e AD Carlos Tavares, fanno parte del CdA Henri de Castries, Andrea Agnelli, Fiona Clare Cicconi, Nicolas Dufourcq, Ann Frances Godbehere, Wan Ling Martello, Jacques de SaintExupéry e Kevin Scott.

A Mike Manley, invece, è stata affidata la guida del mercato americano.

Stellantis si pone come quarto gruppo mondiale dell’automotive con circa otto milioni di veicoli venduti e quasi 190 miliardi di fatturato.

Inizia quindi oggi una nuova storia per i 20 brand (alcuni notissimi a tutti, altri molto meno) che, con i loro prodotti e servizi, saranno protagonisti del futuro di Stellantis: 

ABARTH
Fondata nel 1949 da Karl Abarth.

ALFA ROMEO
Mezzo acronimo e mezzo nome di persona: l’acronimo è quello di Anonima Lombarda Fabbrica Automobili, il nome Romeo da Nicola Romeo che la acquistò nel 1918.

CHRYSLER
Fondata da Walter Chrysler era la seconda lettera al Gruppo FCA.

CITROEN
Nel 1919 sostituisce un’azienda di materiali meccanici e bellici dello stesso André Citroen

COMAU

È una struttura torinese specializzata in robot di saldatura e macchine per magazzini automatizzati, che controlla 20 società

DODGE
I fratelli Dodge furono finanziatori di Ford Motor Company, ma quando questa si rifiutò di comprare la loro attività, decisero di fondare la propria.

DS AUTOMOBILES
"DS" era la sigla di alcuni iconici modelli Citroen, ma, nel 2008, i diritti vennero rinnovati per realizzare una linea di veicoli più lussuosi.

FIAT
Difficile non conoscere lo storico acronimo di Fiat, creata a Torino da 12 soci e poi passata quasi totalmente nelle mani della famiglia Agnelli.

FIAT PROFESSIONAL
Dal 2007 è il nuovo nome della Fiat Veicoli Commerciali.

FREE2MOVE
Non un "costruttore", ma la divisione di PSA di car sharing e noleggi a breve, medio e lungo termine.

JEEP
Nata come auto da guerra nel 1941, punta tutto sulle ruote alte e il fuoristrada.

LANCIA
È delle più antiche Case automobilistiche italiane, nata nel 1906 a Torino.

LEASYS

Nata nel 2001 come joint venture fra Enel e Fiat, che ne diventa unica proprietaria nel 2005.

MASERATI
Fondata nel 1914 a Bologna, si è poi spostata a Modena.

MOPAR
Acronimo di "MOtor" and "PARts" è specializzata nella produzione e nella distribuzione di ricambi e accessori le auto dell'ex Gruppo FCA.

OPEL E VAUXHALL
Fondata da Adam Opel nel 1862, per produrre macchine per cucire, passò alle biciclette 24 anni dopo e, dopo la morte del fondatore, nel Novecento, alle auto. 
Vauxhall è un marchio che viene usato al suo posto in alcuni paesi come il Regno Unito.

PEUGEOT

Nasce nel 1810 e ha una storia particolare perché, nei suoi 211 anni, è passata dalle fonderie alla moda, dalle biciclette ai macinatori, ai proiettili, anche se fin dal 1890 produceva automobili.

 

RAM
Marchio Dodge, dal 2009 è un brand indipendente sempre specializzato in veicoli con cassone.

SRT
Altra sigla Dodge che ne identificava i modelli più sportivi.

TEKSID
Azienda siderurgica fondata nel 1978 dalla Fiat.

 



Articoli correlati

Prenotazioni Ecobonus: nuovi incentivi, stessi risultati?


13/01/2023

Dopo pochi giorni dall'entrata in vigore dei nuovi incentivi, si verificano trend ben distanti dagli obbiettivi del Governo di un traffico green. Ecco in cosa consistono questi vantaggi e come possono contribuire ad una vera svolta ecologica.

Dopo pochi giorni dall'entrata in vigore dei nuovi incentivi, si verificano trend ben distanti dagli obbiettivi del Governo di un traffico green. Ecco in cosa consistono questi vantaggi e come possono contribuire ad una vera svolta ecologica....


Leggi


La crisi dei componenti e il graduale aumento dei prezzi delle...


16/11/2022

Il costo di auto nuove o usate attualmente presentato dai concessionari e rivenditori sta raggiungendo picchi storici. Come può la scarsità di materiali compromettere a tal punto l'industria automobilistica e quali sono le conseguenze?

Come può la scarsità di materiali compromettere a tal punto l'industria automobilistica e quali sono le conseguenze?...


Leggi


Aumento del costo della ricarica: c'è ancora convenienza?


28/10/2022

Nei siti di informazione dilagano ricerche sulla effettiva convenienza della ricarica di auto elettriche con rincari dell'elettricità che a detta delle ricerche raggiungono il 160%. Qual è la verità sull'effettivo svantaggio e cosa può cambiare?

Nei siti di informazione dilagano ricerche sulla effettiva convenienza della ricarica di auto elettriche con rincari dell'elettricità che a detta delle ricerche raggiungono il 160%. Qual è la verità sull'effettivo svantaggio e cosa può cambiare?...


Leggi