• /
  • news
  • /
  • Stampanti 3D: ci punta Ford per il suo futuro automotive

Stampanti 3D: ci punta Ford per il suo futuro automotive


Tags: Curiosità

Componentistica e customizzazione: produzione veloce e a minor costo

Ancora una volta, Ford all'avanguardia nell'utilizzo delle nuove tecnologie in ambito automotive. Nel nuovo laboratorio a Deaborn, presso il Centro Ricerca ed Innovazione, la Casa dell'ovale blu sta portando avanti un progetto che prevede l'impiego di stampanti Stratasys Infinite Built 3D per la realizzazione di prototipi destinati sia alla progettazione sia alla customizzazione delle proprie vetture.
Componentistica, insomma, che apre scenari nuovi alla realizzazione di spoiler o appendici aerodinamiche per la gioia del reparto Ford Performance che si occupa delle auto sportive della gamma.
Dalla Ford spiegano: ''Utilizzando i metodi tradizionali, un ingegnere potrebbe creare un modello computerizzato di un componente e dovrebbe aspettare mesi per ottenere effettivamente e materialmente tale campione. Con la stampa 3D, sarà possibile stampare la stessa parte in pochi giorni ad un costo notevolmente minore. Il prototipo di un collettore di aspirazione può essere prodotto in un paio di giorni rispetto ai diversi mesi necessari passando per il procedimento tradizionale, riducendo in maniera considerevole i costi''
Quello del 3D è un mercato destinato a crescere entro il 2020, raggiungendo gli oltre 9,6 miliardi di dollari. E proprio l'automotive costituisce un catalizzatore importante per lo sviluppo di tale tecnologia.
Tanti i vantaggi derivanti dalla stampa 3D rispetto ai metodi di produzione tradizionali. Primo fra tutti il peso della componentistica, che vede ad esempio il peso di uno spoiler scendere drasticamente se stampato in 3D rispetto ad uno prodotto in metallo pressofuso col metodo tradizionale. 
Orgogliosa Ellen Lee, capo del reparto Additive Manufacturing Research, la quale sottolinea come ''Con la tecnologia Infinite Built, siamo ora in grado di utilizzare la stampa 3D per realizzare strumenti, elementi e componenti dell'auto, di grandi dimensioni, e questo rende più semplice, oltre che interattivo, il processo di progettazione, contribuendo a orientare lo sviluppo della stampa di componenti a grandezza naturale applicata alle peculiarità ed esigenze del settore automobilistico''.



Articoli correlati

Da Toyota arriva e-Palette, vettura che diventa furgone o negozio...


10/01/2018

Totalmente elettrico ed a guida autonoma, vuole ridisegnare il concetto di business

Al CES di Las Vegas sono sempre tante le novità. Tra queste ne arriva una da Toyota: trattasi di un concept realizzato da Toyota in collaborazione con Mazda, Amazon e Uber che si chiama e-Palette....


Leggi


Auto futuristiche: sempre più vicini grazie a ricerche del Mit


09/01/2018

L'italiano Valerio Varricchio tra i protagonisti delle ricerche sulla guida autonoma

Le auto sono sempre più futuristiche ed un contributo importante in questo senso lo sta dando anche l'italiano Valerio Varricchio che collabora da tempo ad una ricerca presso il Massachusetts Institute of Technology (Mit). ...


Leggi


Polizia tedesca presto alla guida della Volskwagen Golf 400R


08/01/2018

Elaborata da Oettinger, tocca i 310 km/h di velocità

Grazie al contributo di Oettinger, la polizia tedesca potrà dotarsi di un vero e proprio bolide per rincorrere i furfanti. Stiamo parlando della Volskwagen Golf 400R, potenziata da alcune migliorie e in grado di arrivare da 0 a 100 km/h in poco meno di 4 secondi....


Leggi







Connettiti con autonoleggio
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google Plus - Google My Business Seguici su Linkedin


Autonoleggio.it confronta preventivi da noleggi di tutta italia
© 2018 | Privacy - Cookie
All Rights Reserved

Noleggio Auto a Lungo Termine | Noleggio Auto con Conducente | Noleggio Auto a Privati | Noleggio Auto di Lusso | Noleggio Auto per Matrimonio | Noleggio Pulmini a 9 Posti | Noleggio Camion | Noleggio Furgoni | Noleggio Moto | Noleggio Camper Vai in alto