• /
  • news
  • /
  • Sensori e smartphone per salvare bambini dimenticati in auto

Sensori e smartphone per salvare bambini dimenticati in auto


Tags: Curiosità

Sistema lanciato da Hyundai Usa, prima Casa a proporlo di serie

Si è sentito parlare a volte di bambini dimenticati in auto. Niente paura, genitori sbadati! Hyundai porterà sul mercato un sistema di ultrasuoni capace di rilevare la presenza di persone nella parte posteriore dell'abitacolo. Si chiama Rear Occupant Alert ed è un dispositivo che emette un allarme simultaneamente al suono del clacson e al lampeggio dei fari, in modo da mettere subito in allerta i passanti che si trovassero in prossimità della vettura.
Inoltre, Hyundai invia automaticamente un messaggio sul telefonino del genitore attraverso il sistema Blue Link.
Solo negli Stati Uniti, nel 2017 hanno tragicamente perso la vita 38 bambini a causa della negligenza dei genitori che li hanno smarriti in auto. Ben 800 i decessi fino ad oggi dal 1994, di cui il 55% dovuto al fatto che i genitori avessero completamente dimenticato i figli in auto.



Articoli correlati

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA DEL CARBURANTE


01/07/2019

Fatturazione elettronica del Carburante,obbligo dall'ultima legg di bilancio ............


Leggi


Da Toyota arriva e-Palette, vettura che diventa furgone o negozio...


10/01/2018

Totalmente elettrico ed a guida autonoma, vuole ridisegnare il concetto di business

Al CES di Las Vegas sono sempre tante le novità. ...


Leggi


Auto futuristiche: sempre più vicini grazie a ricerche del Mit


09/01/2018

L'italiano Valerio Varricchio tra i protagonisti delle ricerche sulla guida autonoma

Le auto sono sempre più futuristiche ed un contributo importante in questo senso lo sta dando anche l'italiano Valerio Varricchio che collabora da tempo ad una ricerca presso il Massachusetts Institute of Technology (Mit). ...


Leggi