• /
  • news
  • /
  • L'Italia chiede all'UE che Ferrari e Lamborghini possano continuare a produrre auto a combustione

L'Italia chiede all'UE che Ferrari e Lamborghini possano continuare a produrre auto a combustione


Tags: Ferrari - Elettrica

Le auto alimentate da combustibili fossili andranno a sparire. Bruxelles ha proposto come scadenza per questo il 2035.

Sì, è un piano della Commissione europea ancora in fase di accordo con il Parlamento europeo e i cui dettagli finali dipenderanno dai negoziati, ma il percorso è segnato : nel giro di 15 anni, auto o furgoni con motori a benzina, diesel, gas o ibridi non potranno essere venduti sul suolo europeo. I produttori devono contare sull'auto elettrica come unica via da seguire e la maggior parte dell'industria automobilistica ne è già consapevole.

L'Unione Europea vuole che dal 2035 tutti i paesi membri smettano di commercializzare auto a combustione oltre a veicoli ibridi. Si tratta di una misura ambientale che viene portata avanti anche da produttori come Ford, che smetteranno di vendere auto a combustione dal 2030. La proposta Ue, però, non sembra piacere del tutto all'Italia. Il Governo chiede che da quell'anno sia consentita la vendita di alcuni modelli lussuosi con motore a combustibile.

L'Unione Europea potrebbe fare un'eccezione e consentire la vendita di veicoli a combustione di marchi come Ferrari e Lamborghini.


Il primo ministro italiano Mario Draghi è già in trattative con l'Unione europea per esentare i produttori di supercar da queste condizioni.

Queste case automobilistiche assicurano che il volume di produzione di queste auto sia notevolmente inferiore a quello dei veicoli di altri produttori. Le basse vendite di questi modelli e la potente tecnologia che incorporano limitano anche le possibilità di una transizione elettrica. La Ferrari, ad esempio, ha confermato che le batterie elettriche per questo tipo di auto non sono sufficientemente sviluppate.

L'Unione Europea, che ha ribadito che tutte le case automobilistiche devono contribuire alla riduzione delle emissioni, studierà le proposte dell'Italia. La decisione finale, tuttavia, potrebbe richiedere un paio d'anni.


La Ferrari, uno dei pochi produttori che potrebbe far parte dell'eccezione, sta procedendo a poco a poco nella produzione della sua prima auto elettrica. La società afferma che il primo modello sarà pronto nel 2025. Anche Lamborghini e altri produttori di auto super sportive stanno lavorando al loro primo modello elettrico. Tuttavia, nessuno di loro sembra pronto ad affrontare una commercializzazione completamente elettrica nel 2035.



Articoli correlati

Auguri Ferrari 125 S!


12/03/2017

Avere 70 anni e non sentirli

Ferrari, 70 anni fa nasceva la prima auto modello 125 S...


Leggi