• /
  • news
  • /
  • Fumo in auto: usato svalutato fino 2.260 euro

Fumo in auto: usato svalutato fino 2.260 euro


Tags: Curiosità

Media calcolata da magazine Gb attraverso indagine su 6.000 casi

Da tempo ormai i posaceneri non esistono più nelle automobili di nuova generazione. E per chi ancora fuma in auto, si prospetta una sostanziosa svalutazione della propria vettura nel momento in cui si decida di venderla. Su un campione di 6000 automobilisti, il magazine britannico Carbuyer ha stimato che la svalutazione delle auto dei fumatori possa arrivare fino a 2 mila sterline, circa 2260 euro. Questo a causa della colorazione che assume l'abitacolo in seguito ai fumi da tabacco oppure a causa dei buchi sulla tappezzeria provocati da tizzoni ardenti. Oppure per il maleodore che il fumo genera in un ambiente sostanzialmente chiuso o poco arieggiato.
Naturalmente è possibile riportare una vettura contaminata dal fumo di sigaretta al suo stato originario, ma questo comporta un costo decisamente elevato che può risultare troppo oneroso in relazione al ricavo che si vuole ottenere da una vendita. Quindi cari guidatori fumatori, pensate se non sia il caso di smettere con il tabacco!



Articoli correlati

Auto ferma in autostrada. Cosa fare?


12/10/2020

La tua auto è in panne in autostrada. Quali sono le procedure più sicure e che salvino il tuo portafoglio?

La tua auto è in panne in autostrada. Quali sono le procedure più sicure e che salvino il tuo portafoglio? Trovarsi a grande distanza da casa, in una situazione di stallo è di sicuro una preoccupazione frequente prima di mettersi in viaggio. Ma se accade, facendo alcune...


Leggi


Auto ferma in autostrada. Cosa fare?


12/10/2020

La tua auto è in panne in autostrada. Quali sono le procedure più sicure e che salvino il tuo portafoglio?...


Leggi


Check up auto prima di partire per un viaggio: quali controlli...


25/08/2020

Estate: tempo di vacanze, di viaggi e di controlli auto....


Leggi