• /
  • news
  • /
  • E' la MilanoLaghi prima strada a pagamento. Aprì i battenti 21 settembre 1924

E' la MilanoLaghi prima strada a pagamento. Aprì i battenti 21 settembre 1924


Tags: Curiosità

Ideata dall'ingegner Puricelli, che inventò anche il pedaggio

Correva l'anno 1924 quando Re Vittorio Emanuele III inaugura la Milano-Laghi a bordo di una LanciaTrikappa. Trattasi della prima strada a scorrimento veloce a pagamento del mondo., che oggi viene denominata A8/A9. Il progetto nasce dall'Ing. Piero Puricelli, conte di Lomnago, che riuscì con grande caparbietà a far riconoscere la pubblica utilità di alcuni suoi progetti privati, primo fra tutti quello inerente la fondazione della Società Anonima Autostrade nel 1921.
La strada divenne appannaggio dei soli mezzi a motore ed era larga dagli 11 ai 14 metri, con pavimentazione costituita da lastre di calcestruzzo spesse da 18 a 20 cm, con due caratteristiche che servirono poi ispirare le tante autostrade che proliferarono nel pianeta. Il raggio delle curve non scendeva sotto i 400 metri e la pendenza massima era del 3%, a suo tempo ritenuti i parametri di sicurezza minimi per la messa in opera del progetto.



Articoli correlati

La MGU-H uscirà dai motori delle vetture di Formula 1


20/09/2021

I motori della formula uno presto cambieranno e possiamo dire addio alla MGU-H, sembra ormai certo.

L'MGU-H, sistema che sfrutta i gas del motore per generare energia elettrica, presto sparirá dai motori di formula uno....


Leggi


Una Ferrari per bambini al prezzo di 120.000 euro


23/08/2021

Anche i ragazzini potranno avere una ferrari e non di quelle giocattolo!

La Ferrari ha creato un'auto giocattolo per ragazzini a partire da 14 anni, alla modica cifra di 120000€......


Leggi


L'hotel perfetto per gli appassionati di auto?


05/08/2021

C'è l'hotel perfetto per gli appassionati di auto? Sicuramente l'hotel V8 in Germania potrebbe essere un buon candidato.

Se sei appassionato di auto non puoi assolutamente perderti questo hotel, il V8 in Germania......


Leggi