• /
  • news
  • /
  • Dieselgate: da eccesso emissioni 1.250 morti/anno in Italia

Dieselgate: da eccesso emissioni 1.250 morti/anno in Italia


Tags: Curiosità

Secondo uno studio norvegese, il nostro è il Paese più colpito d'Europa. In tutto il continente, i decessi sono 4.560 l'anno

Che le emissioni dei veicoli a diesel facciano male, lo si sapeva. Ma il dato che emerge da uno studio condotto dall'Istituto meterologico norvegese in sinergia con l'Istituto Internazionale Liasa è preoccupante. Solo in Italia, i morti da intossicazione per il surplus delle emissioni di CO2 prodotte dai veicoli a nafta raggiunge l'inquietante numero di 1.250 unità all'anno. Le polveri sottili causano in Italia circa 2.810 decessi ogni anno, di cui circa la metà dovuti al surpluss di emissioni dei veicoli diesel non dichiarati dalle Case automobilistiche.
Seguono la Germania, con 960 decessi annui correlati agli ossidi di azoto in eccesso, e la Francia con 680.
Il tragico primato della Penisola "riflette la situazione molto negativa dell'inquinamento specialmente nel Nord Italia, densamente popolato", afferma l'autore della ricerca, Jan Eiof Jonson dell'Istituto norvegese di meteorologia.
Ma la cosa che fa riflettere è che, sempre secondo lo studio, se i veicoli diesel avessero avuto emissioni basse come quelli a benzina, almeno i tre quarti delle morti premature si sarebbero evitate. Stiamo parlando di circa 7.500 all'anno in Europa e a 1.920 in Italia, dati su cui bisogna riflettere per il futuro in ottica di salvaguardia ambientale ed umana innanzitutto.



Articoli correlati

La crisi dei mezzi di trasporto pubblici con il covid


22/07/2021

Gli italiani sono diffidenti nei confronti dell'uso del trasporto pubblico con la pandemia e sono inclini a utilizzare la propria auto come mezzo di trasporto preferito per i loro viaggi.

Con la pandemia l'utilizzo dei mezzi pubblici diminuisce, aumenta invece l'uso di macchine proprie e a noleggio....


Leggi


1000 Miglia 2021: torna da mercoledì 16 a sabato 19 giugno


15/06/2021

Il 16 giugno 2021 prenderà il via la 39° edizione commemorativa della “Freccia Rossa”, “la corsa più bella del mondo”, secondo la celebre definizione di Enzo Ferrari, che partirà da Brescia e tornerà il 19 giugno, dopo aver visitato alcune delle borghi più suggestivi d'Italia.

Il 16 giugno si dará il via alla Mille miglia, la corsa piú bella del mondo...


Leggi


L'effetto degli incentivi auto: a settembre +9.5% per il mercato


04/12/2020

In ripresa il mercato dell'auto e ciò grazie alla norma contenuta nel Decreto Rilancio

Analisi del centro studi Promoter: il merito è della norma contenuta nel Decreto Rilancio....


Leggi