• /
  • news
  • /
  • Crescita del noleggio a lungo termine: segno dei tempi?

Crescita del noleggio a lungo termine: segno dei tempi?


Tags: Incentivi - Noleggio - Automotive - Mobilità - Autonoleggio

Nel mercato attuale caratterizzato da incertezze, l'instabilità economica e i relativi dubbi verso il futuro stanno portando ad una conseguente impennata del noleggio a lungo termine, con l'inclusione tanto attesa da parte dei nuovi incentivi.

A seguito della rivoluzione interna del mercato automotive, il desideroso rinnovo del parco circolante grazie alla ipotetica futura egemonia dell'elettrico non combacia più con le crisi che i recenti avventimenti mondiali hanno portato, trasformando la mentalità di acquirenti ed aziende.

 

A causa del lockdown in un primo tempo e successivamente alla guerra in Ucraina che ha causato un ingente sbalzo nei prezzi di microchip, carburante, elettricità e molte materie prime, l'industria automobilistica non è stata in grado di raggiungere e pareggiare la domanda, per via di multe salate conseguenti alla vendita totale delle auto richieste, ma soprattutto per l'incertezza del futuro valore dei nuovi modelli e dei costi di manutenzione non ancora sperimentati.

 

Infatti, l'implemento relativamente recente dell'elettrico non diffonde ancora sicurezza al cliente, poiché vi è ovviamente una mancata previsione dei potenziali problemi meccanici delle EV in futuro, così come la probabile valutazione variabile del veicolo frena gli acquirenti, considerando il costante rinnovo delle tecnologie e dei modelli, che potrebbero presto risultare obsoleti.

Per quanto riguarda poi l'eventuale smaltimento delle batterie che con il passare degli anni necessiteranno di essere sostituite, il pensiero di questo rischio porta gran parte degli italiani a non vivere troppo nel presente e considerare i rischi dell'avvenire. 

 

Proprio per questo, l'aumento del noleggio a lungo termine è una fattuale risposta nel mercato che presenta differenti metodologie di acquisizione del veicolo, senza dover poi pensare al valore residuo dell'auto che si guida e all'ammortamento della spesa iniziale di acquisto.

E con la recente rettifica degli incentivi, sebbene sfruttabili entro la fine dell'anno, l'Aniasa ha espresso riconoscenza verso l'apprensione del governo verso un settore fondamentale per la transizione all'elettrico.

Tenendo conto dell'inclusione, in gran parte dei casi, del bollo (spesso assente per le EV), cambio gomme, assicurazione, tagliando eccetera nella rata del NLT, e considerando anche la possibilità di riscatto o di un cambio con una vettura più moderna, è chiaro quanto di questi tempi questa formula venga favorita.

Quest'arma a doppio taglio per il mercato apporta però un vantaggio per il rinnovo del parco circolante tanto ambito dal governo, aggiornando la flotta antiquata dei noleggi ( 12 anni di vita in media) ed estendendo gli incentivi anche a questo settore. 

 

Qui sotto i link per approfondire i nuovi incentivi ed esaminare il ruolo fondamentale del noleggio

 

- Incentivi elettriche e ibride: https://www.autonoleggio.it/news/correzioni-agli-incentivi-per-lelettrico-in-vista-una-rivoluzione-del-parco-circolante/567

 

- Ruolo fondamentale del noleggio: https://www.autonoleggio.it/news/il-noleggio-come-fulcro-della-transizione-allelettrico/564

 

 

 

Per confrontare i prezzi più convenienti ed avere informazioni e preventivi sui noleggi a breve e lungo termine intorno alla tua zona, visita il nostro sito https://www.autonoleggio.it/

 

 

- Federico D'Angelo



Articoli correlati

Aumento del costo della ricarica: c'è ancora convenienza?


28/10/2022

Nei siti di informazione dilagano ricerche sulla effettiva convenienza della ricarica di auto elettriche con rincari dell'elettricità che a detta delle ricerche raggiungono il 160%. Qual è la verità sull'effettivo svantaggio e cosa può cambiare?

Nei siti di informazione dilagano ricerche sulla effettiva convenienza della ricarica di auto elettriche con rincari dell'elettricità che a detta delle ricerche raggiungono il 160%. Qual è la verità sull'effettivo svantaggio e cosa può cambiare?...


Leggi


Retrofit elettrico tra gli incentivi: di cosa si tratta?


21/10/2022

La conversione dell'auto in elettrico è una tecnica in fase di diffusione e in costante miglioramento. Con l'inclusione di questo nuovo servizio tra gli incentivi, sarà forse un'innovazione determinante per un traffico più ecologico?

La conversione dell'auto in elettrico è una tecnica in fase di diffusione e in costante miglioramento. Con l'inclusione di questo nuovo servizio tra gli incentivi, sarà forse un'innovazione determinante per un traffico più ecologico?...


Leggi


Correzioni agli incentivi per l'elettrico: in vista una...


06/10/2022

Nuove misure di agevolazione per l'acquisto di auto a basse emissioni.

Novità nelle modifiche degli incentivi e estensione ai noleggi. Bonus colonnine di ricarica....


Leggi