• /
  • news
  • /
  • Condannato per aver guidato ubriaco... una sedia a rotelle

Condannato per aver guidato ubriaco... una sedia a rotelle


Tags: Curiosità

Canadese fermato dalle Forze dell'Ordine per guida in stato di ebrezza.. ma di una carrozzina

TORONTO  – Un ragazzo canadese di 35 anni, Patrick Shanahan, è stato condannato qualche anno fa per guida in stato di ebbrezza dopo esser stato fatto accostare dalla polizia mentre stava tornando a casa dal pub a bordo della sedia a rotelle a motore della madre. Perlomeno, questo è quanto il ragazzo ha detto la polizia.

Patrick è stato multato e messo in libertà provvisoria da un tribunale dell’area di Toronto. Ma non ha accettato in silenzio la decisione del Giudice:

“Non c’è bisogno della patente per guidare la sedia a rotelle, non c’è bisogno dell’assicurazione, non c’è bisogno della targa”, sono le dichiarazioni di Shanahan riportate dal Torstar News Service.

“Quindi come posso essere incriminato per guida in stato di ebbrezza?” ha proseguito il giovane.

L’imputazione risale al dicembre 2004, quando un agente vide Shanahan alla guida della sedia a rotelle attorno all’una e un quarto di notte e si rese conto che era ubriaco. Lo ha riferito un portavoce della polizia.

La vicenda si è conclusa con una multa di 600 dollari canadesi per il povero malcapitato. Per non bastare, a Shanahan è stato vietato di guidare qualsiasi veicolo a motore per un anno e gli sono stati inflitti ben 18 mesi in libertà condizionata. 



Articoli correlati

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA DEL CARBURANTE


01/07/2019

Fatturazione elettronica del Carburante,obbligo dall'ultima legg di bilancio ............


Leggi


Da Toyota arriva e-Palette, vettura che diventa furgone o negozio...


10/01/2018

Totalmente elettrico ed a guida autonoma, vuole ridisegnare il concetto di business

Al CES di Las Vegas sono sempre tante le novità. ...


Leggi


Auto futuristiche: sempre più vicini grazie a ricerche del Mit


09/01/2018

L'italiano Valerio Varricchio tra i protagonisti delle ricerche sulla guida autonoma

Le auto sono sempre più futuristiche ed un contributo importante in questo senso lo sta dando anche l'italiano Valerio Varricchio che collabora da tempo ad una ricerca presso il Massachusetts Institute of Technology (Mit). ...


Leggi