• /
  • news
  • /
  • Chi più ne ha, più ne metta…di accessori auto inutili

Chi più ne ha, più ne metta…di accessori auto inutili


Tags: Curiosità

Se l'abito non fa il monaco, l'accessorio non fa l'auto!


Tutte le vetture sono uguali? Certo che no! Nessuno vuole un’auto uguale a quella del vicino, personalizzare è la parola d’ordine, ma a volte esagerare con gli accessori è del tutto inadeguato, soprattutto per il portafoglio. Ogni anno troviamo automobili sempre più cariche di funzionalità e aggiunte innovative; siamo circondati da così tante luci, schermi, suoni e gadget che ci sono dei momenti in cui dimentichiamo di essere all’interno di una vettura. Iniziamo con la classifica di accessori auto completamente (o quasi) inutili: ultimo classificato il GSI (Gear Shift Indicator) che nasce in risposta al regolamento europeo 65/2012 il quale ha imposto l’obbligo di installare su tutti i veicoli un dispositivo che segnala il momento di cambiare marcia per risparmiare carburante; potrebbe essere utile in un mondo dove non esiste la scuola guida né il cambio automatico! A seguire troviamo la modalità di guida ecologica, che sarebbe utile se fosse vera. Nel prossimo punto chiamiamo in causa gli appassionati con l’amplificazione del suono del motore; siamo d’accordo che la musica prodotta da un motore potente è melodia per le orecchie, ma se si tratta di una classica vettura di città non è necessario trasmettere parte del rumore del motore nell’abitacolo tramite un impianto audio. Arrivando quasi alla vetta della classifica troviamo gli spoiler, che per le macchina da corsa hanno la loro essenzialità, ma se siamo a bordo di una vettura stradale progettata per viaggiare a velocità moderate gli spoiler ricoprono una funzione puramente estetica e dunque del tutto inutili. Non tutti saranno d’accordo del secondo classificato: la macchina da caffè per l’auto, di certo i bar e gli autogrill non appoggeranno questa invenzione. Primo classificato e vincitore di inutilità: gli Swarovski nei fari, ricordatevi che non tutto quello che brilla è oro.



Articoli correlati

Da Toyota arriva e-Palette, vettura che diventa furgone o negozio...


10/01/2018

Totalmente elettrico ed a guida autonoma, vuole ridisegnare il concetto di business

Al CES di Las Vegas sono sempre tante le novità. ...


Leggi


Auto futuristiche: sempre più vicini grazie a ricerche del Mit


09/01/2018

L'italiano Valerio Varricchio tra i protagonisti delle ricerche sulla guida autonoma

Le auto sono sempre più futuristiche ed un contributo importante in questo senso lo sta dando anche l'italiano Valerio Varricchio che collabora da tempo ad una ricerca presso il Massachusetts Institute of Technology (Mit). ...


Leggi


Polizia tedesca presto alla guida della Volskwagen Golf 400R


08/01/2018

Elaborata da Oettinger, tocca i 310 km/h di velocità

Grazie al contributo di Oettinger, la polizia tedesca potrà dotarsi di un vero e proprio bolide per rincorrere i furfanti. Stiamo parlando della Volskwagen Golf 400R, potenziata da alcune migliorie e in grado di arrivare da 0 a 100 km/h in poco meno di 4 secondi....


Leggi